Home           Olio Evo             B&B La casina            I dintorni  

Chi siamo          Blog             Shop 

Siamo sulla guida Flos Olei 2020!

Siamo davvero felici!

Ci è stato comunicato che Masseria Pezze Galere è recensita nella guida Flos Olei 2020, unanimemente considerata la più importante pubblicazione a livello internazionale che raccoglie le 500 aziende d’eccellenza olivicola (sia produttori che frantoi) a livello internazionale.

Qui il link: http://www.flosolei.com/blog/eventi/flos-olei-2020-le-500-migliori-aziende-di-produzione/?fbclid=IwAR0HwlSiseBv2ZoEL4mXyr0AxTowthMfnzpcQ9EaLJTu7djL2dsj3d0zVVs

Alba e Giacomì con i maestri pizzaioli alla Città del Gusto di Napoli

L’olio evo con i maestri pizzaioli della Guida Pizzerie d’Italia 2020 del Gambero Rosso. 

Il 23 settembre alla Città del Gusto di Napoli le pizze al taglio e le pizze al piatto premiate con Tre Spicchi, Tre rotelle e i premi speciali della Guida tematica del Gambero Rosso saranno protagoniste di una serata-degustazione. Ogni piatto avrà un compagno speciale di degustazione: un olio extravergine d’oliva tra quelli selezionati dalla Guida gli Oli d’Italia 2019. Tra gli EVO anche i nostri: Alba, monocultivar Picholine, che ha ottenuto dal gambero Rosso il massimo riconoscimento, Tre Foglie; e Giacomì, monocultivar Coratina, con le Due Foglie Rosse (riservate, si legge nella Guida Oli d’Italia 2019, agli evo di ottima fattura).

La Città del Gusto di Napoli un tempio dove entriamo con grande rispetto. 

Cosa ci aspettiamo dall’incontro con i maestri pizzaioli della Guida Pizzerie d’Italia 2020? Un’esplosione di gusto e la sapienza tipica di chi sa abbinare pizze di ottima qualità e pizze gourmet con oli extravergine d’oliva profumati e privi di difetto. Un’accoppiata speciale in un luogo altrettanto straordinario. La Città del Gusto di Napoli è infatti un tempio dai sapori dove entriamo con grande rispetto, gratitudine e un pizzico di orgoglio per Alba e Giacomì.

Non solo. Per noi la serata degustazione è anche un momento per uno scambio di esperienze e di competenze con altri produttori premiati dalla Guida Oli d’Italia 2019 del Gambero Rosso e l’occasione per apprendere e confrontarci. Tutto con un trancio di ottima pizza in mano!

Insomma: che il gusto sia con voi!

L’evento si svolgerà dalle 19.30 alle 22.30 presso il Circolo Canottieri Napoli, ingresso evento lato superiore VIA NAZARIO SAURO prolungamento via Acton.

Alba: il nostro monovarietale ha ricevuto Tre Foglie dal Gambero Rosso

 

E’ ufficiale: Alba, il monovarietale Picholine della Masseria Pezze Galere, ha ottenuto il massimo riconoscimento nazionale dal Gambero Rosso e sarà presente sulle pagine della guida Oli d’Italia 2019.

Il Gambero Rosso e la guida Oli d’Italia

Come è noto, il Gambero Rosso è la prestigiosa casa editrice italiana dedicata all’enogastronomia, una community di appassionati e di professionisti del settore in continua crescita e che oggi conta ben sei centri di formazione con la Gambero Rosso Academy. Tra le guide tematiche, Oli d’Italia è focalizzata sugli extravergine 100% made in Italy e nasce con l’obiettivo di accompagnare “i viaggiatori” nel complesso e affascinante universo dell’olio extravergine d’oliva nazionale. “Ogni olio – si legge nella presentazione della guida tematica – è il frutto di un territorio, di un frantoio, di cultivar diverse. Mille sfumature di profumi e di sapori da conoscere e riconoscere”. Una descrizione che non solo ci piace ma coglie pienamente la nostra idea di extravergine: un prodotto corale, fatto da tante sapienze diverse, e in grado di raccontare una terra, i suoi gusti e la sua “anima”.

 

E se nella guida Oli d’Italia si troverà pubblicata la carta d’identità del nostro monovarietale Picholine Alba, il Gambero Rosso fa qualcosa di più. Attribuisce un punteggio agli oli extravergine d’oliva made in Italy:

  • una foglia agli oli puliti e di buona fattura
  • due foglie agli oli ben fatti, precisi ed equilibrati
  • tra foglie (il nostro!) agli oli eccezionali ed emozionanti
  • due foglie rosse agli oli eccellenti

Tre Foglie ad Alba

Insomma, Alba, monocultivar Picholine, è stato riconosciuto come olio extravergine d’oliva eccezionale ed emozionante! Per noi emozionante lo è di sicuro. Siamo infatti contenti, orgogliosi e grati verso tutte quelle persone che hanno lavorato con noi, con il cuore, ed hanno messo a disposizione del nostro extravergine d’oliva sapienza, esperienza e il proprio prezioso tempo. Per noi portare Alba sulle tavole delle persone significa provare a raccontare i sapori e i profumi della Puglia più autentica e sincera, una terra luminosa e schietta, fatta di colori, sapori e profumi peculiari.

Non ci resta che aspettare la pubblicazione della guida Oli d’Italia 2019 e nel frattempo festeggiare a modo nostro. Con una bella girata di Alba su pesce crudo sfilettato!

NB: per chi non conosce Alba, ecco una piccola introduzione. Il nostro monovarietale Picholine si chiama come Alba Guarini, la signora della Masseria Pezze Galere, che ogni giorno lavora nell’uliveto, cura gli alberi e le olive, si preoccupa di ogni passaggio nella filiera produttiva. Lei è la testa e il cuore della Masseria! Non solo. Alba è anche un nome che evoca rinascita, purezza, freschezza. Tutte qualità che abbiamo provato a portare nel nostro extravergine monovarietale Picholine. Buon assaggio!

Presto sulla Guida Extravoglio 2019!

Saremo presto sulle pagine della Guida Extravoglio 2019 con i nostri monocultivar Alba e Giacomì! Ce lo ha preannunciato l’ideatore e direttore della Guida, Piero Palanti, che ringraziamo per lo spazio e per le parole che ci dedica – anche qui sul suo profilo Facebook https://bit.ly/2MT26zR.

La Guida Extravoglio

Chi conosce la Guida Extravoglio sa bene di quale prodotto editoriale parliamo e del ruolo che ha conquistato nel mondo dell’extravergine. Vogliamo però spendere qualche parola in più per descrivere la Guida Extravoglio ai consumatori più attenti e curiosi che desiderano intraprendere un viaggio negli oli extravergine d’oliva accompagnati nel percorso da un sapiente Cicerone.

La Guida Extravoglio è una guida online oggi alla quinta edizione nata per presentare e raccontare in maniera competente e allo stesso tempo semplice e chiara gli oli extravergine d’oliva che il panel di assaggiatori considera meritevoli di citazione.

La Guida Extravoglio, con l’intento di essere uno strumento versatile per i consumatori, i ristoratori e i produttori, è pubblicata in italiano, inglese, francese e cinese, nella convinzione che l’olio extravergine d’oliva debba essere un prodotto per tutti e alla portata di tutti, da diffondere nel mondo.

Divisa per regioni la Guida è un vero e proprio viaggio alla scoperta degli oli extravergine d’oliva di pregio accompagnati da una precisa descrizione e da consigli sapienti sugli abbinamenti migliori.

Sulle pagine della Guida Extravoglio saranno presentati i nostri monocultivar Alba, da olive picholine, e Giacomì, da olive coratina, entrambi della campagna 2018/2019. Li abbiamo chiamati così in onore di Alba, la guida della Masseria Pezze Galere, che cura gli alberi e la produzione giorno per giorno, e di Giacomo. Per noi è uno dei nomi di famiglia e di tradizione: Giacomo Oronzo Semeraro ha portato qui, sulla nostra terra, nel 1859 i primi secolari; Giacomo Semeraro è il bisnonno che ha dedicato la vita all’uliveto e come lui si chiama il figlio di Alba e Franco, il futuro della Masseria.

Per Alba e Giacomì essere sulle pagine della Guida Extravoglio è un po’ come ricevere un bel primo piano firmato da un esperto autore per il ritratto di famiglia!

Masseria Pezze Galere – Booking Guest Review Award 2018

Siamo molto felici di comunicarvi che, per il secondo anno consecutivo, Booking ha premiato il nostro B&B “La Casina” con il suo Guest Review Award, il riconoscimento che la piattaforma concede solo alle strutture ricettive con un elevato livello di soddisfazione da parte degli ospiti.

Il voto medio delle recensioni quest’anno (9,9) è più alto rispetto al 2017 (9,7), e per questo ringraziamo tutti quelli che, partendo da ogni parte d’Italia e del mondo, hanno deciso di venire a trascorrere il loro soggiorno tra i nostri ulivi.

Eccovi, qui sotto, qualche commento di chi è venuto a trovarci: